Archive for aprile, 2018

MISANDRIA

aprile 20, 2018

Se lui le dice che è sovrappeso fa una violenza psicologica. Se lei gli dice che come disoccupato è un fallito, vuole spronarlo.

Annunci

LA DESUBLIMAZIONE REPRESSIVA

aprile 18, 2018

La diffusa rappresentazione del sesso in tutti i mass media è un sistema di repressione. Più vediamo sesso e meno e peggio lo facciamo. La rappresentazione è sempre stata repressiva e sublimante. Le tragedie greche e la bibbia grondano di omicidi e stragi, oltre che di sessualità.

Nelle società tecnologiche avanzate dell’Occidente c’è invero un’effettiva e ampia desublimazione (in confronto con gli stadi precedenti), che ha luogo nei costumi e nel comportamento sessuali, nelle relazioni sociali, nella cultura resa ormai accessibile (la cultura di massa è cultura superiore desublimata). La morale sessuale è stata liberalizzata in alta misura; inoltre la sessualità viene propagandata come stimolo commerciale, voce attiva negli affari e simbolo di status. […]. In questa sfera sociale, quel tanto di libertà che era stato carpito e la stessa pericolosa autonomia dell’individuo si collocavano nell’ambito del principio di piacere: la loro restrizione autoritaria testimoniava la profondità del conflitto fra individuo e società, la misura cioè in cui la libertà veniva repressa. Oggi invece, con l’integrazione di tale sfera in quella degli affari e dei divertimenti, è la repressione stessa ad essere repressa: la società ha esteso non la libertà individuale, ma il proprio controllo sull’individuo. (H. Marcuse, L’obsolescenza della psicanalisi, in id., Cultura e società, trad. di C. Ascheri, H. A. Osterlow e F. Ceruti, Einaudi, Torino, 1969, p. 237-238)

UN PAESE CIVILE E’ QUELLO DOVE…

aprile 16, 2018

La neve d’inverno non blocca auto, treni e aerei.
Il caldo estivo non provoca decine di morti.
Le colline stanno ferme e non franano sui paesi.
I fiumi stanno nei loro letti e non nelle strade e nelle case.
I pendolari non viaggiano su carri-bestiame.
I treni non hanno almeno mezz’ora di ritardo su ogni ora di viaggio.
L’acqua corrente arriva in tutte le case.
La giustizia per i poveri è uguale a quella per i ricchi.
Gli ospedali non mettono i malati nei corridoi.
Alla burocrazia e alle multinazionali non è concesso derubare i cittadini.
I condannati per reati contro la persona non godono di alcuno sconto di pena.
Lo Stato non specula sui vizi dei cittadini.
Non c’è il 10% della popolazione che vive di elemosina.
Le vittime di catastrofi naturali non vengono prese in giro….

USA

aprile 10, 2018

Uno Stato barbarico creato col massacro dei nativi, cresciuto con la schiavitù degli africani e arricchito con dominio dei 3/4 del pianeta.

BUONA MADRE O BUONA FIGLIA?

aprile 7, 2018

Uno spettacolo americano su tre mette in scena il problema di “essere una buona madre”. Non ricordo un solo spettacolo che presenti il problema di “essere una buona figlia”.

TEOCRAZIA USA

aprile 3, 2018

I serials gialli o polizieschi americani mettono in scena continuamente preti, deliri o fedi religiose. E’ lo specchio della teocrazia Usa.

IPOCRISIA

aprile 1, 2018

Un soldato musulmano che uccide è un musulmano. Un soldato cristiano che uccide è un soldato.
Un criminale fascista che spara sulla folla è un fascista. Un criminale anti-fascista che prende a calci un poliziotto a terra è un criminale.
Un uomo che tradisce è un porco. Una donna che tradisce è trascurata.
Un padre che uccide il figlio neonato è un mostro. Una madre che uccide il figlio neonato è vittima della depressione.
Quelli che si lamentano della delinquenza, sfruttano la paura. Quelli che indentificano la vittoria di un altro partito o l’uscita dalla UE come catastrofe, sono ragionevoli moderati.
Se uno dà una testata a un giornalista RAI è un criminale mafioso. Se viene pestato  un giornalista Mediaset è un incidente sul lavoro.