LA RETORICA DEL LUTTO

settembre 10, 2018

“La città non si arrende!” Nessuna città ha mai chiuso i battenti dopo una catastrofe.
“Era una così brava persona!” Se fosse stata una persona non tanto brava, poteva anche morire.
“Il soccorso procede giorno e notte!” Omettere che ci sono i turni fa più impressione.
“I soccorritori sono degli eroi!” E’ il loro mestiere. Invece di elogiarli, pagateli di più.
“Dobbiamo restare uniti!” Di fronte alle catastrofi è proibito criticare.
“Non si può morire così nel 2018!” Meglio morire in altro modo.
“E’ stato un omicidio efferato!” Perchè? Ci sono omicidi delicati?
“Era una persona solare!” Essere solari porta sfiga. Muoiono tutti prematuramente. Solo i lunari sono immortali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: