RETORICA PERBENISTA

ottobre 7, 2019

Un assassino di Bergamo è un assassino. Una volta un assassino del sud era un assassino meridionale. Oggi un assassino straniero è un assassino immigrato.
Viene ammazzato in un parco un tale fascista, filo-nazista, pluri-criminale condannato, ma i media titolano “Ucciso tifoso ultrà della Lazio”. Presto chiameremo Totò Riina “un ultrà del Palermo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: