Archive for the 'costumi' Category

STUPORI RAZZISTI

dicembre 7, 2018

Chi si stupisce e plaude perchè una donna fa l’astronauta.
Chi si stupisce e plaude perchè un nero diventa Presidente.
Chi si stupisce e plaude perchè un disabile è coraggioso.

Annunci

MELE MARCE O SISTEMA VELENOSO?

dicembre 5, 2018

Il sistema è sano, sono i singoli che delinquono
Tutti a dire che pochi carabinieri che ammazzano un prigioniero non possono sfregiare l’Arma intera.
Tutti a dire che pochi sacerdoti pedofili non possono svalutare l’intera Chiesa.
Tutti a dire che pochi politici ladri non possono screditare l’intera classe politica.
Tutti a dire che i pochi casi di sadismo nella scuola (da parte delle maestre o degli allievi) non possono minare la fiducia nell’istituzione.
Tutti a dire che i pochi casi di assenteismo nella Pubblica Amministrazione non toccano la serietà della stessa.
Tutti a dire che pochi giudici o pubblici ministeri ingiusti, inetti, corrotti non giustificano la sfiducia verso la magistratura.

Il singolo è sano, il contesto è malato e patogeno
La delinquenza giovanile è frutto del quartiere o della famiglia in cui crescono.
La tossicodipendenza, l’alcolismo e la ludopatìa sono causate dalle incomprensioni della società, della scuola, della famiglia.
Non sono responsabili i giovani delle follìe sui Social network, il colpevole è la Rete.
E’ il sistema sportivo a spingere gli atleti al doping e i tifosi alla violenza.
Gli spettatori non sono viziosi o violenti: sono i mass media che promuovono la pornografia, il nudo, il crimine.
I maniaci della chirurgìa estetica non sono idioti: sono vittime dei modelli dello star system.

NON ESISTONO INNOCENTI

dicembre 3, 2018

Il vigile che ti dà una multa assurda
Il giudice che commina l’ergastolo a un innocente
Il doganiere che ti multa se ti trova in valigia una mela
L’ufficiale giudiziario che ti pignora la casa
L’autista del ricco banchiere evasore
La guardia del corpo del mafioso
Il piccolo spacciatore che vende droghe
La vedetta di quartiere della camorra
Il celerino che manganella i manifestanti
Il telefonista del truffatore televisivo
L’operaio che costruisce le mine anti-uomo
Il pilota che sgancia l’atomica su Iroshima
La guardia nazista di Auschwitz
………dicono sempre la stessa cosa:“Faccio solo il mio lavoro”

CHI FINANZIA LA MAFIA

novembre 22, 2018

I tossicodipendenti, è evidente.

RETORICA ILLOGICA

novembre 15, 2018

Tutti a dire che pochi carabinieri che ammazzano un prigioniero non possono sfregiare l’Arma intera.
Tutti a dire che pochi sacerdoti pedofili non possono svalutare l’intera Chiesa.
Tutti a dire che molta delinquenza dei giovani è frutto del quartiere in cui crescono.
Tutti a dire che la tossicodipendenza, l’alcolismo e la ludopatìa sono causate dalle incomprensioni della società, della scuola, della famiglia.

SOMIGLIANZE PREOCCUPANTI

novembre 8, 2018

La dittatura nazista aveva il culto del corpo, della ginnastica e dello sport.
La dittatura fascista aveva il culto del corpo, della ginnastica e dello sport.
La dittatura sovietica aveva il culto del corpo, della ginnastica e dello sport.
Le democrazie moderne hanno l’ossessione del corpo, della ginnastica (oggi si chiama fitness) e dello sport.

OPINIONE PUBBLICA INSENSATA

ottobre 29, 2018

Una donna accusa un uomo “pubblico” di molestie o violenza. Cortei, sit-in, fiaccolate, interviste: lui è rovinato.
Un minore accusa una donna “pubblica” di molestie o violenza. Dibattiti, confutazioni, confronti, dubbi: è lei la vittima.
Centinaia di minori accusano sacerdoti di molestie o violenza. I tribunali penalizzano le Chiese con milioni di dollari: nel silenzio generale.

FEMMINISMO IDIOTA

ottobre 25, 2018

Se lei va con uno che ha un buon lavoro e una buona posizione economica, cerca sicurezza e protezione.
Se lui va con una che ha un buon lavoro e una buona posizione economica è un mantenuto parassita.
Se lei sceglie di uscire con uno che guida la Ferrari è perchè sa quello che vuole.
Se lui sceglie di uscire con una che ha un bel seno o bel lato B è perchè gioca coi sentimenti delle donne.

RETORICA INVECE CHE POLITICA

ottobre 18, 2018

Per la centesima vittima di femminicidio, una fiaccolata invece che un legge seria e forze dell’Ordine sensibili..
Per gli adolescenti vittime della folìa dei “like”, un girotondo invece che progetti giovani e prevenzione primaria.
Per le vittime di disastri tanti “non vi lasceremo soli”, invece che leggi efficaci e interventi veloci.
Per gli immigrati tanti slogan solidali, ma non un alloggio civile e un lavoro regolare.
Per la mafia tanti cortei, ma non leggi che impediscano ai tossicodipendenti di finanziarla.

LEGISLATORI INSIPIENTI

ottobre 15, 2018

Tutti piangono per le morti da alta velocità in strada, ma nessuno pensa ad una legge che vieti la circolazione dei motori che superano i 130 km orari. Non esiste una strada in Italia dove sia legale andare oltre i 130 km. orari.
Tutti piangono per le morti da uso del cellulare in strada, ma nessuno pensa ad una legge che obblighi i costruttori a mettere nelle auto dei disturbatori di segnale: chi vuole parlare al telefono, ferma l’auto, parcheggia e scende.