Archive for the 'politica' Category

RETORICA INVECE CHE POLITICA

ottobre 18, 2018

Per la centesima vittima di femminicidio, una fiaccolata invece che un legge seria e forze dell’Ordine sensibili..
Per gli adolescenti vittime della folìa dei “like”, un girotondo invece che progetti giovani e prevenzione primaria.
Per le vittime di disastri tanti “non vi lasceremo soli”, invece che leggi efficaci e interventi veloci.
Per gli immigrati tanti slogan solidali, ma non un alloggio civile e un lavoro regolare.
Per la mafia tanti cortei, ma non leggi che impediscano ai tossicodipendenti di finanziarla.

Annunci

LEGISLATORI INSIPIENTI

ottobre 15, 2018

Tutti piangono per le morti da alta velocità in strada, ma nessuno pensa ad una legge che vieti la circolazione dei motori che superano i 130 km orari. Non esiste una strada in Italia dove sia legale andare oltre i 130 km. orari.
Tutti piangono per le morti da uso del cellulare in strada, ma nessuno pensa ad una legge che obblighi i costruttori a mettere nelle auto dei disturbatori di segnale: chi vuole parlare al telefono, ferma l’auto, parcheggia e scende.

Collana Immaterialesimo

ottobre 12, 2018

CONTRADDIZIONI DI REGIME 4

settembre 3, 2018

Ludopatìa, alcolismo e tossicodipendenza sono considerate malattie, non vizi. Se sono malattie, perchè il Ministero della Sanità non mette al bando i “virus” del gioco, dell’alcol e della droga?

CONTRADDIZIONI DI REGIME 3

agosto 31, 2018

La prostituzione è legale; la sua organizzazione è illegale. Delle due l’una: o si rende illegale la prostituzione o se ne legalizza l’organizzazione

CONTRADDIZIONI DI REGIME 2

agosto 29, 2018

Osannare l’immigrazione illegale e penalizzare scafisti e passisti è istigazione a delinquere. Delle due l’una: o si penalizzano gli immigrati illegali o si legalizza il lavoro di coloro che li trasportano.

LE ARMI DEL POTERE

agosto 6, 2018

Speranza e fiducia sono le armi più forti del potere.

DEMOCRAZIA

luglio 13, 2018

La democrazia rappresentativa è il più sofisticato sistema di potere della Storia. Permette di sottomettere un popolo, senza che vi sia mai un colpevole. Anzi, facendo sentire colpevole il popolo stesso.

ECONOMICISMO MORTALE

giugno 3, 2018

Domandate ai senza tetto se temono il rincaro dei mutui.
Domandate ai disoccupati se temono l’aumento del tasso di interesse.
Domandate agli esodati o ai truffati dalle banche se temono l’aumeno dei BTP.
Domandate agli imprenditori falliti se temono l’incremento del deficit.
Domandate alle donne violentate e uccise se temono il crollo della Borsa.
Domandate ai giovani costretti a emigrare se temono l’aumento dello spread.
Domandate ai disabili privi di cure e alle vittime senza giustizia se temono l’ira dei mercati.
Domandate ai soldati morti per l’uranio impoverito se temono il ritorno alla lira.
Domandate ai morti sul lavoro quanto temono l’uscita dall’Unione Europea.

POTERE

maggio 21, 2018

L’argomento più manipolativo del potere è questo:”Se non fai come dico io, sei un disfattista irresponsabile”.