Posts Tagged ‘sociale’

SENZA FISSA DIMORA

luglio 29, 2019

I “barboni” muoiono in strada per il freddo e per il caldo. Quante sono le chiese aperte di notte per accoglierli?

Annunci

VOLONTARIATO & PROFESSIONI

luglio 9, 2019

Volontariato: 500.000 posti di lavoro regolare per operatori sociali persi, sostituiti con 500.000 posti di lavoro dequalificato, gratuito, sottopagato o pagato in nero.

GRANDE RIVOLUZIONE

giugno 6, 2019

Il declino della professioni sociali (educazione, animazione, psicologia e psicoterapia) ci ha dato il bullismo, la chirurgìa estetica e le modificazioni corporre.

EQUIVOCI

giugno 3, 2019

GLI ULTIMI BERSAGLI

febbraio 18, 2019

Ci domandiamo come mai esiste tanta aggressività contro le anonime figurine dei Social o contro i politici. Il fatto è che sono gli ultimi bersagli della critica rimasti. La critica pubblica di uno spettacolo teatrale, un film, uno stilista, un libro, un pittore, un concerto è praticamente defunta.

RIVOLUZIONE PENOSA

febbraio 11, 2019

Il declino della professioni sociali (educazione, animazione, psicologia e psicoterapia) ci ha dato la solitudine e la fragilità dell’Io. Quindi trionfano il bullismo, la chirurgìa estetica e le modificazioni corporee.

DEPRESSIONE

gennaio 2, 2019

Ogni madre che uccide i figli è depressa. Fra poco avremo anche il femminicida e il mafioso depressi.

VITE IN 3D

novembre 26, 2018

Drinks, Droga, Discoteca.

FEMMINISMO IDIOTA

ottobre 25, 2018

Se lei va con uno che ha un buon lavoro e una buona posizione economica, cerca sicurezza e protezione.
Se lui va con una che ha un buon lavoro e una buona posizione economica è un mantenuto parassita.
Se lei sceglie di uscire con uno che guida la Ferrari è perchè sa quello che vuole.
Se lui sceglie di uscire con una che ha un bel seno o bel lato B è perchè gioca coi sentimenti delle donne.

LEGISLATORI INSIPIENTI

ottobre 15, 2018

Tutti piangono per le morti da alta velocità in strada, ma nessuno pensa ad una legge che vieti la circolazione dei motori che superano i 130 km orari. Non esiste una strada in Italia dove sia legale andare oltre i 130 km. orari.
Tutti piangono per le morti da uso del cellulare in strada, ma nessuno pensa ad una legge che obblighi i costruttori a mettere nelle auto dei disturbatori di segnale: chi vuole parlare al telefono, ferma l’auto, parcheggia e scende.